PIRRO PORTA A SETTE LE VITTORIE CONSECUTIVE IN SUPERBIKE A IMOLA

PIRRO PORTA A SETTE LE VITTORIE CONSECUTIVE IN SUPERBIKE A IMOLA

Michele Pirro è tornato alla vittoria. Dopo aver conquistato la pole position, il pilota Ducati Barni Racing gommato Michelin ha trionfato anche ad Imola vincendo alla sua solita maniera, imponendo il proprio ritmo, insostenibile per i suoi avversari, e mostrandosi poi visibilmente emozionato all’arrivo nel parc fermè dopo l’ennesimo trionfo, arrivato a seguito della squalifica subita e mettendo a tacere quanti lo avevano giudicato.
Si, perché la Commissione Sportiva Nazionale, a seguito di verifiche tecniche effettuate sulla Ducati di Michele Pirro (CIV SBK – Barni Racing Team), ha richiesto al Giudice Sportivo Nazionale la squalifica del pilota e la revisione delle classifiche CIV SBK 2016 in quanto è stata riscontrata una non conformità della suddetta moto con gli articoli 9.2.1 e 9.2.3 dell’annesso velocità RTSBK 2016, con particolare riferimento alla lavorazione delle sedi valvole del motore.
MARCO BARNABO' TEAM PRICIPAL DUCATI BARNI RACING
"Il motore “preso in esame” e risultato non conforme alle verifiche tecniche, aveva subito la rigenerazione delle teste e il cambio delle sedi delle valvole. Durante questa lavorazione è stato asportato del materiale sottovalutando questo aspetto. Siamo convinti che questa operazione non abbia potuto conferire un vantaggio prestazionale della moto “percettibile” ne tantomeno influire sui risultati ottenuti dal nostro pilota Michele Pirro. Purtroppo siamo stati ingenui, commettendo un grave errore e per questo ce ne scusiamo." le parole di Barnabò.
Ed ha quindi aggiunto:"Continueremo il campionato italiano con l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinti, dimostrando che i successi ottenuti dal team in tutti questi anni sono solo frutto di tanto lavoro, dedizione, sacrifico e passione per questo Sport e dando la possibilità a Pirro di lottare come sempre per la vittoria".
CLASSIFICA AGGIORNATA
1 Baiocco M. 98
2 Calia K. 86
3 Ferrari M. 81
4 Massei F. 72
5 Lanzi L. 67
6 Canepa N. 58
7 Goi I. 58
8 Schiavoni D. 56
9 Pirro M. 50

04/09/2016